Incontro con Sergio Perez

Il mese di aprile da Utopia è il mese dei fotografi emergenti, ed è il turno di conoscere Sergio Perez.

Sergio è un fotografo di strada che ha già avuto modo di farsi apprezzare tra pubblicazioni, mostre e concorsi, approfitteremo della sua presenza per parlare di fotografia e del suo modo di interpretarla camminando tra la gente.

Durante la serata avremo anche modo di conoscere il suo recente lavoro sul mercato tradizionale di Catania, “A fera ‘ô luni“, da cui è nato un libro edito da Crowdbooks. Appuntamento in via del Duomo 2, sabato 20 aprile alle 18.30, ingresso, come sempre, rigorosamente LIBERO!

A fera ’ô luni è un racconto fotografico del principale mercato tradizionale di Catania, una prospettiva documentaria in chiave street, reale e schietta, animata dal desiderio e dalla necessità autoriale di raccontare attraverso le immagini un particolare contesto urbano mostrandone singolari, effimere, enigmatiche e comunemente impercettibili a-normalità.

Il racconto documentario umanista della fera ’ô luni mette in evidenza la trasformazione socio-antropologica che il mercato, ‘s-oggetto’ eminente della cultura catanese, ha subito dagli anni Novanta fino ad oggi.

La presenza sempre maggiore di immigrati tra venditori e consumatori ha modificato, arricchendolo di molteplici sfumature etniche, il volto tradizionale del mercato fera ’ô luni. Si è venuto così a creare un contesto commerciale, socio-linguistico e culturale contrassegnato dalla convivenza e dall’integrazione tra passato e presente, tradizione e innovazione.

Sergio Perez, catanese, laureato in biologia, da sempre coltiva la passione per la lettura, i viaggi, il cinema e specialmente per la fotografia. La sua ricerca fotografica è indirizzata prevalentemente verso una narrazione che mette al centro i contesti urbani e le persone che li animano, cogliendo attimi e microstorie invisibili nello scorrere indistinto della quotidianità. La sua visione, solare e ironica, a tratti cinica, è basata essenzialmente sulla messa in luce di tracce di straordinario nell’ordinario.

I suoi lavori sono stati esposti in diverse mostre personali e collettive come pure pubblicati in riviste e volumi nazionali e internazionali. Le sue fotografie hanno ricevuto menzioni e riconoscimenti negli ambiti concorsuali internazionali quali IPA (International Photography Awards) nel 2019 e 2020 e PX3 (Prix de la Photographie) nel 2019 e 2020.

In ambito nazionale è stato, inoltre, finalista alla prima edizione del PSPI (Pisa Street Photography International Festival) nel 2022 e all’ISPF (Italian Street Photography Festival) – nel 2023.

A fera ‘o luni è il suo primo libro fotografico.


L’uscita mattutina con Sergio